Logica (in Italian)

NEWS

1° Midterm Date: 08/11/2018, 8:30 - 10:30, ROOM: B107

[Join the Slack workspace Logica 2018-19]

Obiettivo 

L'obiettivo di questo corso è quello di fornire motivazioni, definizioni e tecniche a sostegno dell'utilità della logica nella modellazione efficace ed efficiente dei dati e delle conoscenze. Il corso avrà successo se stimola gli studenti a proseguire la loro carriera con interesse ancora piu grande in modelli basati sulla logica per i dati e la rappresentazione della conoscenza nel proprio campo di competenza, e per la produzione di soluzioni informatiche pratiche di problemi rilevanti.

Descrizione

In informatica l'uso della logica è molto ben documentato. L'aumento esponenziale della letteratura su ogni area di informatica ha costretto sia la definizione che l'uso di formalismi logici per la rappresentazione della conoscenza e il ragionamento in una maggiore complessità, e questa complessità ha a sua volta reso necessario uno studio piu approfondito dei principi da cui possano essere costruiti modelli logici. E' diventato sempre piu evidente, (specialmente dal 1989, dalla prima Conferenza Internazionale sui principi della rappresentazione della conoscenza e ragionamento - KR-89,) che i modelli di rappresentazione della conoscenza e modelli di ragionamento sono solo punti di vista diversi dello stesso problema. Diversi approcci basati sulla logica a dati e rappresentazione della conoscenza e il ragionamento stanno cominciando a convergere. Sembra quindi utile cercare di accelerare questo processo, cercando di fornire un quadro, la più possibile uniforme rappresentazione del tutto il problema della modellazione basata sulla logica dei dati e conoscenze, trattando il soggetto su linee teoriche generali, ancora compilato con esempi pratici da scenari reali, problemi e applicazioni, con una particolare attenzione ai confini e le interrelazioni tra tutte le logiche presentate. Non vi è ancora alcuna teoria unificata dei modelli basati sulla logica per i dati e rappresentazione della conoscenza, e un grande numero di sistemi pratici e dispositivi di lavoro non sono basati nel loro design sulla logica. Vi è tuttavia una reale necessità per il soggetto di essere guardato nel suo complesso.

Bibliografia suggerita

Basic readings (mainly focused on PL and FOL)

  • E. Mendelson: “Introduction to Mathematical Logic - Third edition”, Wadsworth Inc., Belmont, CA, 1987
  • M. Huth and M. Ryan, “Logic in Computer Science”, Cambridge University Press, 2004
  • A. C. Varzi, J. Nolt, D. Rohatyn, “Logica”, McGraw-Hill Education, 2007
  • F. Berto, Logica da zero a Gödel, Laterza, 2008
  • C.C. Chang, “Model Theory”, Third Edition (Dover Books on Mathematics), 2012

Focus on ML

  • H. van Ditmarsch (et al.), “Handbook of Epistemic Logic”, College Publications, 2015
  • D. Palladino, C. Palladino, “Logiche non classiche”, Carocci editore, 2007

Focus on DL

  • F. Baader, D. Calvanese, D.L. McGuinness, D. Nardi and P.F. Patel-Schneider, “Handbook of Description Logics”, Cambridge University Press, Cambridge, UK, 2002

Teaching team

9

Prof. Fausto Giunchiglia

Personal Page
mattia.fumagalli

Ph.D. Mattia Fumagalli

Personal Page

Materiale